FATTI&MISFATTI

Clicca qui per vedere la locandina contenente il poema o qui per vedere le foto.

FATTI RIFATTI E CONTRAFFATTI…
FATTI E MISFATTI HANNO NOVE VITE,
PARI DEI GATTI!!!
C’È CHI HA GATTE DA PELARE, CHI HA LE PULCI DA GRATTARE;
CHI GRATTACAPI A NON FINIRE, CHI, SENZA GRATTARSI,
NON RIESCE A CAPIRE.
CHI AMA GRATTARE… GRATTA E NON VINCE,
CHI GRATTA DENARO NON MI CONVINCE… GRATTA QUI GRATTA LÀ…
MA… LA GATTA (?!) LA DOBBIAMO ANCORA SPELLA’!!!

 

GRATTA O GATTA ORMAI MI CONFONDO…
SCAPPANO I MATTI E GIRANO IN TONDO, FUGGE LA IENA,
NON FUGGE CHI, A LAÓRAR, S’È ROTTO LA SCHIENA!
FUGGONO I FANNULLONI E LE CANAGLIE DI QUA E DI LÀ,
POI FAN GIRAVOLTA E TORNANO IN QUA;
PARLANO E SIBILANO, LA GENTE LO SA…
VENDUTO ONOR E DIGNITÀ
CONFUSA HAN LA VERITÀ!

 

QUELLO CHE SO È CIÒ CHE NON SO
QUELLO CHE SO E NON AVREI VOLUTO SAPERE…
ME LI POSSO METTER NEL SEDERE.
IL FATTO STA,
CHE NON SI BRUCIA LA CASÈRA A CHI CE L’HA!
DOLOSO E DOLOROSO EVENTO
CHE SOLO QUALCHE BASTARDO HA FATTO CONTENTO.
L’ARCA AI BELLOTTI S’È INCAGLIATA
L’INTERA MONTAGNA DISSACRATA
UN PREZIOSO PATRIMONIO COMUNE
RIDOTTO A CENERI E PATTUME.
DISINTEGRATO NON PER DISDETTA…
DELITTO ORRENDO: GRIDEREBBE VENDETTA!
NON NE È COLPEVOLE KIM, IL BOTOLO SCHIZZATO AL DI LÀ DELLA CINA
NON NE SA NULLA TOTÒ RIINA

 

NON È STATO UN FUOCO NUCLEARE, NÈ RAZZI DEL DEMONIO AD INCENDIARE…
TRA DUBBI E SACROSANTE VERITÀ
NEMMENO LA C.I.A. DI BELLUNO E LAMON SI SON VOLUTE INTRIGÀ.
NON C’ENTRA NULLA
FEDERICO FRACALOSSI NÈ NUNZIO PELATA DI MISURATA
NON NINO PISETTA NÈ NICOLA PANCETTA….
NÈ ISIS, NÈ PUTIN NÈ HAMAS
GNÀNCA CHI CHE SEMPRE VÓL MÉTERGHE EL NÀS.
CHISSÀ SE VENUTI DA VICINO O DA LONTANO
CON LA TORCIA O LA RIPICCA IN MANO
MAGARI PARLANDO UN ALTRO PATUÀ,
VALICATO IL CONFINE, BEN CI STA.

 

NON C’ENTRA SALVINI NE TANTOMENO BERLUSCONI
MA UNA QUALSIASI MARCA DI COGLIONI…
FATTISPECIE DI SPERDUTI VILLANI DA FOLLI INTENTI ANIMATI
VETERANI DELLA VERGOGNA E ASSAI SPIETATI.
UN GUAZZABUGLIO DI IPOTESI E DI FATTI REALI
UNA MATASSA DI FILI SPINATI E PALI.
QUESTIONI POLITICHE O AMBIENTALI?
CHE NE SAPPIA QUALCOSA LA MAFIA DEL NORDEST O IL TAL DEI TALI?
TUTTA MATERIA ASSAI DELICATA
ALTRO CHE CUOCERE UNA FRITTATA!
UN INTRUGLIO VELENOSO… OBIETTIVO IL MIO MASO!
ACCADE QUI, COME IN BURCKINA FASO.
…E PER SOPRAVVIVERE, PERFIN RIFATTA UNA BARACCA…
BECCHI QUALCUNO CHE TI ATTACCA!
VERO È CH’ERA UN PO’ POSTICCIA
MA, … ANCOR QUALCUNO CHE S’IMPICCIA?!
INVIDIA E RANCORI… REGOLAMENTO DI CONTI?
SE DOVEVO PAGARE HO PAGATO SENZA SCONTI!!!
…QUALCUNO MI VOLEVA SILURARE?
TUTTI VADANO A CACARE1!!!

 

NON È COLPA E NON COLLIMA CON NESSUNO
QUALSIVOGLIA TOLLARDO
NÉ DI TRENTO NÉ DI BELLUNO;
CACCIAVITI O CHIAVI IN MANO NON È STATO IL SAGRESTANO…
QUELLA MICCIA MALEDETTA… È PARTITA IN TUTTA FRETTA
E PUR LASCIANDO QUALCHE TRACCIA
(…GIÀ S’ERA UDITA ECO D’OSCURA MINACCIA!)
L’IGNOTO/i MANOLESTA, PORCO GIUDA, VOLTÒ FACCIA.
…LAZZARONI E LESTOFANTI, SEMBRAN POCHI, MA SON TANTI!
C’È CHI SA E NON APRE BOCCA…
A CHI PIANGE IL CUORE E NON SI TOCCA!

 

OVVIO, “CASA BELLOTTI” ERA UN SOGNO, E D’UN È TRATTO SVANITO,
IN UN LAMPO DI FUOCO TUTTO È FINITO!

 

MA… UFFA UFFA… (È ANTIPATICO CHI SBUFFA!)
BAAASTA ORMAI EQUIVOCARE!
DAI BELLOTTI SON COSTRETTO A MIGRARE!!!
COCCI E RICOCCI DI MACERIE NE HO SPOSTATO, ABBASTANZA D’ESSERE SPOSSATO
DI FARE E DISFARE MI SONO STUFATO
STANCO DI VILIPENDIO E, PER UNA MACINA, D’ESSER INCRIMINATO,
STANCO DI ASSURDI COMPLOTTI, DI LINGUE BIFORCUTE E PENSIERI CONTORTI,
STANCO DELLE SEGHE D’UN FALEGNAME E DI CHI VUOL POSSEDERE LO SCETTRO DEL REAME.
L’É PAR QUEL CHE L’É VÉRA
CH’EL MAESTRO GNÀT2 L’HA CAMBIÀ ŽIERA3.
OK, PER ME GIUNTA L’ORA DI DIRE ADDIO A QUELL’ULTIMA FRONTIERA
AD UN PICCOLO PARADISO, COSÌ COM’ERA!
GNOMO PO NOM E GENIUS LOCI ESTEREFATTI,
CERCAN DI CAPIRE CHI SIANO I MATTI.

 

ED ORA CHE AD ANDARMENE MI HANNO OBBLIGATO, NON MI SENTO POI COSÌ SFIGATO!
STANCO DI LAVORARE PER NULLA E CONTRASTATO
QUESTO, A TAL PROPOSITO, È IL MIO ULTIMO COMUNICATO.
36 STAGIONI VISSUTE CON PASSIONE, ALTRE 3 NELLA DISPERAZIONE.
HO LOTTATO CON LE UNGHIE E COI DENTI
IN PREDA A MILLE FRASTORNAMENTI
E ALLA FINE DI QUESTO ROSARIO
NON RESTA CHE CHIUDERE QUESTO TRISTE DIARIO.
SARÀ COSÌ, PER CHI TIENE MEMORIA,
MORTA LA VACCA FINITA LA STORIA,
LUNGO IL SENTIERO CONTORTA LA VIA
SIA FATTA LA VOLONTA’ DI TUTTI E BASTA AGONIA!

 

CUPO E PREOCCUPATO, STREGATO DA LAMPI, A VOLTE INCAZZATO,
INSEGUITO E AZZANNATO,
AMMAZZATO SEI VOLTE E RESUSCITATO…
ARRESO A MOMENTI, PERSIN RICATTATO MA… MAI RASSEGNATO…
VORREI ORA METTER PIETRA SUL PASSATO,
QUASI QUATTR’ANNI SONO PASSATI
DALLA NOTTE DEI FUOCHI E DALLA SAGA DEGLI SPIRITI DANNATI!!!

 

NON ESISTE PIÙ L’ARCA DI NOÈ,
NEMMENO L’AULA DI SCUOLA PIÙ NON C’È!
FINE DEL BIVACCO
E UN MUSEO DENTRO UN SACCO…
ORA SOLO SILENZIO, SILENZIO SU TUTTO
VERGOGNA, DISONORE, VESSILLO DI PACE LISTATO A LUTTO.
TROPPE ROGNE E GATTE DA PELARE,
AVVOCATI E MINCHIONI DA FORAGGIARE, ANNI DI PENITENZA DA SCONTARE!
ORMAI NON RECLAMO NÉ ONORE NÉ DIRITTI,
MEGLIO È CHE STIAN TUTTI ZITTI!!!
BAAASTA POLEMICHE, BASTA PASTICCI,
E TRA TANTI CASINI
NESSUNO SI PERMETTA PIÙ DI ROMPERMI I SUSINI!
ALLE PERSONE CONTORTE LASCIO PENSARE
ALLE COMPAGINI DISTORTE IL TEMPO DI MEDITARE.
PER FORTUNA NON HO PAURA DI NESSUNO
NÉ DA TRAPANI, NÉ DA TRENTO NÉ TANTOMENO DI QUALSIVOGLIA QUALCUNO.
ORA SÌ CHE LA STORIA INFINITA È FINITA
DOPO TANTE FERITE, MI LECCO I PALMI E LE DITA.

 

DI LAVORO E PENITENZA…
40 ANNI FAN SEMENZA!
DI SBAGLIARE CAPITA A CHIUNQUE;
GIUSTO IN TEMPO MI RIFACCIO DUNQUE
PER FARE ANCH’IO AMMENDA
CERTO CHE IN CUORE CHIUNQUE MI COMPRENDA.
(TE LA SFIGA SON CONTENT,
I ME COGNÓS LA DHÈNT…)
DA UOMO E GIRAMONDO ABOMINEVOLE E SELVATICO
SPERO ORA IN UN BUON VIATICO.

 

E NELL’INESORABILE TRASCORRERE DEL TEMPO
DI LASCIARE ANCOR TRACCE IRRIPETIBILI E NESSUN SCONTENTO.
GNANCA EL TEMP NO L’É PÌ QUEL CHE L’ÈRA
MEGLIO ESSER PRONTI ALLA NUOVA PRIMAVERA!
IL MONDO e’ COME LO FAI…
CE LA FAREMO…… DAI!
MEGLIO NON LANGUIRE, NE MAI PIU’ VENDETTA:
QUANDO SI SBAGLIA SI SBAGLIA ANCHE IN FRETTA!
…E DATO CH’IO SONO QUEL CHE SONO
A CHI HO STREGATO IN VITA CHIEDO CONDONO.
(L’IMPORTANTE È NON SENTIRSI IMBECILLI E MAI SOLI
COME ACCADE NEL CARCERE DI POZZUOLI!)
LIBERO DI ANNUNCIARE AL POPOLO CON QUESTO EDITTO
LA FINE D’OGNI CONFLITTO!
AH, ORMAI SIAM FELICI, SERENI E CONTENTI
SAPPIAM CIÒ CHE VUOL DIRE STRINGER I DENTI!

 

BASTA FARE STRONZATE… ORMAI LE GATTE SON TUTTE BELLE PELATE!!!
ED È PERCIÒ CHE,
PAPALE PAPALE E A CUORE APERTO,
PROCLAMO LA FINE DEL DELIRANTE S/CONCERTO:
NON E’ STATO NESSUNO E TUTTI PERDÓNO
…TRISTI PURTROPPO I BELLOTTI
FERITI E NELL’ABBANDONO!!!
CHI NON RIPARTE NON SI È MAI FERMATO,
ADDIO, BELLOTTI, LUOGO INCANTATO,
ADDIO A TUTTE LE BELLE GENTI DEL PIANETA SULLA SCIA D’UNA STELLA COMETA…
ADDIO AD UN LUOGO CHE MOLTI HAN VISSUTO CON SPIRITO SERENO…
LUOGO SIMBOLO DI SERENITÀ, SILENZIO E ARCOBALENO!
UN ABBRACCIO A TUTTI
SIATE VOI BELLI O SIATE VOI BRUTTI!
E SE COL TEMPO CAPITERÀ CHE ANCOR QUALCOSA C’È DA DIRE….
L’IMPORTANTE È CHE STORIA, MEMORIA E PASSATO NON DEBBAN LANGUIRE
COSÌ COME L’AMICIZIA, I BEI RICORDI E IL NOSTRO ORGOGLIO NON SIANO FATTI SPARIRE.

 

1 Mi si perdoni il francesismo!
2 Proveniente da Primiero.
3 Aspetto del viso. 

 

MAY THE GREAT SPIRIT PAINT YOUR DAY WITH RAIMBOW COLORS! (SIOUX)
OHACA HAYANNA I UAKA OIÈ OHACA HAYANNA NIA IAM!È

Flavio Taufer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.